Yoga facciale: cos’è, come farlo e benefici dello yoga per il viso

Se sei atterrato su questa pagina probabilmente ti interessa lo yoga facciale e ti starai chiedendo:

“Cos’è e perché è così importante lo yoga facciale? A cosa serve DAVVERO?!!”

Bene, ecco le risposte che stai cercando, e come puoi rendere la tua pelle più tonica!

Cos’è lo yoga facciale

Lo yoga facciale consiste in una serie di esercizi che possono rafforzare i muscoli, uniformare la pelle e renderla più elastica e anche fornire un migliore controllo sulle espressioni facciali.

Grazie a questi esercizi è possibile prevenire la formazione delle rughe sul visto, rendere la cute maggiormente elastica e, in genere, permette di snellire il viso per avere sempre una faccia tonica e magra .

Non a caso si tratta di una pratica che nell’ultimo periodo viene impiegata soprattutto da quelle donne che stanno entrando in un’età adulta o anziana, ma vogliono sentirsi comunque giovani e belle.

Ovviamente, come accade anche nel caso della yoga normale, occorre eseguire questo tipo di esercizi con una certa costanza e attenzione.

Solo così si sarà in grado di ottenere dei benefici e poter ammirare i miglioramenti della cute del viso.

Come praticare yoga facciale

Molte autrici che si occupano della spiegazione di come fare lo yoga del viso sono concordi nel dire che bastano pochi minuti di yoga facciale da svolgere ogni giorno per poter raggiungere dei miglioramenti.

Non serve praticare questo tipo di esercizi troppe volte al giorno e, al contempo, si consiglia comunque di attenersi a uno stile di vita sano. In questo modo si sarà in grado di sconfiggere i primi segni dell’invecchiamento.

Poiché durante l’allenamento viene prestata una particolare attenzione allo sviluppo dei muscoli facciali nelle singole zone del viso e al rilassamento dell’intera area facciale, questo complesso promuove il ringiovanimento e il ripristino della pelle e dei muscoli.

Durante la pratica, l’epidermide si arricchisce di ossigeno e la pelle diventa elastica e tonica. Il face yoga method risulta essere efficace. Lo yoga diventa una sorta di procedura di sollevamento, garantendo la conservazione della forma del viso in modo naturale. Un risultato di qualità può essere raggiunto dopo 3 settimane di pratica. Questo, però, dipende sia dalla costante con cui si pratica lo yoga facciale, che dall’impegno di ogni singola praticante.

Ovviamente, tutti possono eseguire gli esercizi di yoga facciale. In merito a questa disciplina non esistono delle controindicazioni (fare gli esercizi non porterà mai a dei risultati negativi) ed è adatta sia a coloro che sono già delle esperte di yoga, sia alle principianti.

Ognuno, inoltre, può scegliere degli esercizi differenti in base al proprio grado di preparazione oppure ai risultati che si vogliono raggiungere.

Come fare yoga facciale? Esercizi di yoga per il viso

Lo yoga facciale non è un semplice massaggio al viso. Al giorno d’oggi esiste un gran ventaglio di esercizi che si possono prendere in considerazione per svolgere la pratica dello yoga facciale correttamente.

Per esempio, si può mettere in pratica la metodica di Caroll Maggio. Lei è è l’autrice di uno dei più famosi programmi di yoga facciale.

La sua unicità è che tutti gli esercizi possono essere eseguiti senza essere distratti dalle proprie attività quotidiane. Non è necessario uno specchio, non è necessario memorizzare la complessa disposizione delle dita sul viso e, pertanto, non è così difficile praticare 20 minuti di yoga facciale ovunque lo si voglia, senza troppe difficoltà.

Lo si può fare mentre si viaggia in metropolitana, mentre si è sull’autobus oppure sul posto di lavoro. Il programma di Caroll ha 14 esercizi di base, la cui pratica quotidiana dura circa 11 minuti. Nel suo libro l’estetista consiglia di accendere l’immaginazione il più spesso possibile. Bisogna immaginare come l’energia fluisca attraverso i muscoli, come questi siano pieni di ossigeno, lavorino e tonifichino la pelle.

E, soprattutto, bisogna godersi il ​​processo. Tuttavia si tratta di un approccio che ormai molti sconsigliano e anche se si adatta bene a coloro che non hanno proprio il tempo di praticare a casa propria, è meglio comunque avvicinarsi alla questione in modo serio.

Preparare faccia e viso all’allenamento yoga

Poiché il complesso è progettato non solo per rafforzare i muscoli facciali, ma anche per creare uno stato rilassato, è necessario prepararsi per una sessione di yoga. Si consiglia di eseguire diverse procedure prima d’iniziare la pratica. Questa è una regola valida sia per le principianti che per coloro che sono già esperte di yoga facciale.

Occorre:

  • selezionare l’orario serale per la sessione;
  • pulire il viso da il grasso e dai cosmetici in eccesso, lavarsi le mani;
  • applicare una crema lenitiva con effetto idratante su viso e mani;
  • calmare i propri pensieri ed entrare in uno stato rilassato;
  • sintonizzare la mente su vibrazioni positive e calmanti;
  • scegliere un posto dove nessuno interverrà o disturberà la persona;
  • la postura ideale è quella da seduta con la schiena dritta;
  • utilizzare uno specchio per monitorare la correttezza dell’esercizio.

L’esercizio fisico va fatto quotidianamente. L’ideale è provare a fare pratica regolarmente, iniziando con una sessione di 5 minuti e aumentando gradualmente la durata dell’allenamento facciale.

Semplici esercizi di yoga facciale per il ringiovanimento del viso

Per comodità, gli esercizi di yoga sono divisi in gruppi a seconda della zona di effetto. Durante la pratica ci si può concentrare su un’area e, il giorno successivo, eseguire esercizi per un’altra zona. Durante una sessione di yoga è facciale è possibile allenare anche diverse aree facciali. In media, la durata dell’intero allenamento è di circa 20 minuti.

Nel processo di allenamento bisogna monitorare il lavoro alternato dei muscoli: durante la tensione di un muscolo facciale, gli altri dovrebbero essere rilassati. Questo aiuta nella corretta circolazione del sangue.

1. Esercizi di face yoga con rullo [SEMPLICI]

2. Kinesiotaping per le rughe nasolabiali

3. Kinesiotaping estetico per lifting alla fronte

4. Esercizi di yoga facciale per le guance

5. Kinesiotaping per zampe di gallina

6. Esercizio di face yoga e massaggio facciale

7. Esercizio di face yoga per le labbra

8. Esercizio di yoga facciale per la circolazione del sangue nelle labbra

Esercizi di face yoga per zigomi, mento, spalle e collo

Il complesso degli esercizi di yoga per l’allenamento della parte inferiore del viso colpisce efficacemente i muscoli del mento e del collo, aiuta ad eliminare il rilassamento cutaneo. Ecco come devi svolgere questi esercizi per ottenere il massimo beneficio:

  • Inclina la testa all’indietro, verso la schiena, e premi la punta della lingua sul tubercolo del palato superiore. Dopodiché, gira leggermente la testa verso il lato sinistro e allunga il più possibile l’area del collo. Girare a destra e ripetere l’azione. Esegui 4 ripetizioni a sinistra e a destra.
  • Sposta le labbra a sinistra, il più lontano che puoi, avvertendo tensione nella zona delle guance. Quindi alza la testa e ruotala a sinistra, mantenendo la forma allungata delle labbra. Senti l’allungamento del collo. Tieni la posizione per 3 secondi, rilassati e fai altre 3 ripetizioni.
  • Stringi il più possibile tutti i muscoli del viso in modo che prenda la forma di una forte insoddisfazione: stringi le labbra, abbassa gli angoli della bocca, stringi i denti e strizza gli occhi. Blocca la posizione per 7 secondi. Successivamente, prendi l’espressione opposta sotto forma di un sorriso diffuso con un sorriso e gli occhi spalancati. Esegui 6 cicli di allenamento.
  • Sposta la mascella inferiore il più avanti possibile e congela la posizione per 30 secondi. Successivamente, esegui il movimento opposto: spingi la mascella in profondità anche per 30 secondi. Esegui movimenti laterali simili. L’intero ciclo viene eseguito 4 volte.
  • Alza la testa il più in alto possibile ed esegui movimenti di apertura e chiusura con la bocca. Prova a sentire la parte inferiore del mento e la regione cervicale tese. Esegui il movimento per 1 minuto.

Esercizi di yoga facciale per la bocca e la zona naso-labbiale

Donna che compie un esercizio di yoga facciale per il nasoL’esecuzione coerente di esercizi per la zona della bocca aiuta ad eliminare le pieghe nasolabbiali, rafforzare i muscoli profondi lungo la linea delle labbra e sollevare le aree abbassate del viso.

  • Cerca di sorridere solo con le labbra, senza attirare altri muscoli. Ripeti 4 volte.
  • Sorridi ampiamente e premi con la punta delle dita sull’area sotto il naso. Solleva le guance con le dita verso l’alto, stringi i muscoli. Esegui il movimento 25 volte.
  • Esegui 20 movimenti della bocca come se stessi espirando fumo a forma di anelli (la bocca durante l’esecuzione di questi esercizi deve avere una forma rotonda, a O).
  • Gira la testa di lato (prima a sinistra e poi a destra) e muovi le labbra in modo tale come se stessi inviando dei baci a qualcuno. Esegui 15 ripetizioni.
  • Metti i palmi delle mani sulle tempie e tira il viso su e giù con le mani. Allo stesso tempo, blocca le labbra in posizione, come se pronunciare la lettera “O”, abbassando il più possibile la mascella inferiore. Ferma la posizione per 5 secondi ed esegui 5 ripetizioni.

Esercizi di yoga del viso per le guance

Se soffri di guance cadenti molto probabilmente sarai interessata ad avere guance più toniche. Il rafforzamento dei muscoli delle guance previene il rilassamento della parte centrale del viso e, quindi, limita la comparsa delle righe. Come risultato di questi esercizi, viene anche corretta la linea del mento, viene ripristinata la circolazione sanguigna nelle guance e alla base del viso.

  • All’ispirazione, riproduci il suono caratteristico della masticazione del cibo. Mentre espiri, pronuncia un lungo suono (una specie di “mmmm” fino a quando i polmoni non si svuotano completamente. Il numero di ripetizioni è 4. Inspira ed espira attraverso il naso; cerca di non usare l bocca per eseguire la respirazione.
  • Stringi le labbra a forma di fiocco e allungale il più lontano possibile dal viso mentre tendi le guance. Blocca la posizione per 10 secondi. Rilassati e ripeti altre 5 volte.
  • Dopo aver raccolto l’aria nelle guance, gonfiarle e far rotolare l’aria da sinistra a destra nell’area delle guance. Fai 3 ripetizioni del movimento.
  • Sposta vigorosamente la lingua su tutta la superficie all’interno della bocca. Le labbra devono essere compresse. Sposta la lingua da destra a sinistra, passando lungo la parte inferiore e superiore. In conformità con le tradizioni del yoga è necessario eseguire 36 ripetizioni di questo movimento.

Dopo aver completato la sessione di allenamento, rilassa tutti i muscoli facciali.

Esercizi di yoga per il viso, la fronte e le sopracciglia

Il complesso yoga per la parte superiore del viso aiuta a eliminare le rughe trasversali sulla fronte. Si tratta di esercizi abbastanza semplici da eseguire.

  • Senza muovere i muscoli della fronte, apri gli occhi il più possibile. Guarda avanti con gli occhi aperti per circa 7 secondi, rilassati e ripeti il ​​movimento 4 volte.
  • Sposta l’area delle sopracciglia sul naso e congela questa posizione per 5 secondi. Dopodiché, rilassati e guarda un oggetto con un fare sorpreso, sollevando le sopracciglia. Il numero di ripetizioni è 5 volte.
  • Metti entrambe le mani sul centro della fronte e premi con il medio e l’indice. Muovi lentamente la pelle intorno alla fronte con i pugni. Quando raggiungi l’area del tempio, premi leggermente su di essa e abbassa le mani. Esegui il movimento 4 volte.

Esercizi di yoga viso per gli occhi

Esercitare i muscoli situati vicino agli occhi elimina il gonfiore nell’area e riduce la quantità delle rughe minimali in questa zona. Allo stesso tempo, le palpebre e i muscoli cutanei situati vicino agli occhi vengono rafforzati.

  • Esegui un occhiolino 10 volte per occhio (20 in totale).
  • Usa la punta delle dita per premere delicatamente la pelle vicino ai bordi esterni degli occhi. Con un leggero movimento, sollevare leggermente la pelle e strizzare gli occhi. Attendi 20 secondi e rilascia la pelle. Ripeti l’esercizio altre 5 volte.
  • Muovi lentamente gli occhi ai lati, mantenendo la testa in una posizione dritta. Cerca di muovere a destra e a sinistra per 10 volte a lato (20 in totale).
  • Posiziona gli indici sulle palpebre superiori. Tira delicatamente le palpebre verso l’alto cercando di chiudere gli occhi. Tieni premuto per 3 secondi e rilascia le palpebre. Ripeti il ​​movimento 7 volte.

Benefici e risultati dello yoga facciale (prima e dopo)

Donna molto curata che si tocca i capelliSul viso e sul collo si trovano più di cento diversi muscoli, che si indeboliscono senza attività fisica. I muscoli “allenati” aumentano leggermente di volume, creando così uno scheletro denso per la pelle, levigando le rughe sottili e rendendo difficile la formazione di nuovi.

Tuttavia spesso quest’ultimo viene ritenuto un limite: non sempre dei muscoli facciali molto pronunciati riescono a rendere “bello” il viso.

Coloro che hanno provato lo yoga facciano affermano che allenarsi regolarmente può migliorare la carnagione, rafforzare il suo contorno (a causa dello stesso aumento del volume muscolare) e mantenere la pelle sana, elastica e luminosa, poiché l’allenamento aiuta ad aumentare la circolazione sanguigna e il flusso di ossigeno alle cellule. Grazie agli esercizi sistematici, l’effetto diventa evidente abbastanza rapidamente.

Ciò è dovuto al fatto che i muscoli del viso sono molto più piccoli e sottili di altri muscoli del corpo, quindi si addicono meglio all’allenamento e i risultati sono visibili più facilmente e velocemente.

Molte persone, inoltre, affermano che praticare lo yoga facciale permette di sentirsi più energici e in salute. Anche se la pratica viene svolta solo su una parte del corpo, né giova tutto l’organismo.

Come tonificare il tuo viso con la ginnastica

Come abbiamo visto, è molto importante prendersi del tempo per sè, per rilassarsi, curarsi del proprio corpo e del proprio aspetto.

La regola principale dello yoga facciale: quando bisogna rilassare gli altri muscoli del viso che non sono coinvolti nel lavoro. All’inizio alcune posizioni possono sembrare molto strane e la pratica in sé addirittura difficile da svolgere. Avendo imparato le basi, potrai pratica lo yoga facciale ovunque tu voglia.

Non aver paura di una leggera sensazione di bruciore o pizzicamento. Si verifica quando un muscolo viene allenato al limite delle sue capacità e inizia a rilasciare acido lattico. Un effetto formicolante indica che stai facendo tutto bene, ma non devi essere troppo zelante.

Prima di tutto, considera il tuo riflesso nello specchio e determina a quali gruppi muscolari vuoi prestare maggiore attenzione. A seconda di ciò, sarai in grado di regolare il programma di pratica concentrandoti maggiormente sulle singole zone.

Gli istruttori di yoga facciale consigliano ai principianti d’iniziare con due lezioni al giorno (mattina e sera), ciascuna per 20 minuti. Gli esercizi mattutini, specialmente se li combini con una dieta salutare, ti aiuteranno a sbarazzarti rapidamente delle tracce del sonno e a preparare il viso per applicare il trucco. La pratica serale ti aiuterà a rilassarti e a ridurre il gonfiore sul viso. Diventerai immediatamente più bella e attraente.

Durante la pratica degli esercizi ricordati comunque di non strafare. Spesso, quando i principianti iniziano ad allenarsi, vogliono fare tutto e subito. Questo, però, non è il miglior approccio possibile.

Bisogna iniziare con calma per godersi la procedura. Va anche ricordato che i muscoli facciali non sono molto differenti dagli altri. Per questo possono allungarsi troppo oppure danneggiarsi se la pratica fosse troppo aggressiva. Per questo si consiglia di approcciarsi alla pratica sempre in modo calmo e ricordarsi di respirare correttamente. Questo ti aiuterà a raggiungere dei risultati migliori da ogni punto di vista riducendo il rischio d’improbabili, ma comunque possibili, infortuni.

Infine, occorre prestare una notevole attenzione anche a tutto ciò che riguarda l’alimentazione.

La realtà è che una dieta influisce in un modo molto accentuato sulla nostra muscolatura. Per esempio, i carboidrati e i grassi sono in grado di rallentare il metabolismo.

Di conseguenza anche l’effetto tarderà ad arrivare. In aggiunta a una buona dieta è consigliabile bere anche molta acqua ogni giorno. In questo modo si favorirà un’accelerazione del metabolismo e, in generale, si tratta di una procedura molto salutare.

1 thought on “Yoga facciale: cos’è, come farlo e benefici dello yoga per il viso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.