se ti interessa prima ❤=grazie ⠀ ⠀ Spesso nemmeno ce ne a – 72

se ti interessa prima ❤=grazie ⠀

Spesso nemmeno ce ne accorgiamo! Chiedete di farvi una foto a sorpresa lateralmente mentre non state in posa e vedrete la verità dolce o amara.⠀
Per “doppio mento ” si intende un inestetismo caratterizzato da un accumulo di tessuti molli al di sotto del mento, con attenuazione o scomparsa dell’angolo cervico-mentale, ossia dell’angolo formato tra il collo e la mandibola “ANGOLO DELLA GIOVINEZZA ” e con scarsa definizione del profilo stesso del mento e della mandibola.⠀
In pratica viene a mancare lo stacco netto, tipico dell’individuo giovane, tra la faccia ed il collo e la pelle della guancia sembra continuare indistintamente con la pelle del collo.⠀
Perché si crea il doppio mento? E cosa fare in caso se lo abbiamo già?⠀
I motivi sono diversi e spesso sono presenti più di uno insieme:⠀
Il primo responsabile di questo inestetismo è il muscolo platisma (chiamato anche muscolo della GIOVINEZZA)- il muscolo che parte dal decoltè all’altezza di clavicole, ricopre la parte anteriore del collo (tranne la parte della tiroide) e si inserisce nella parte inferiore del viso. Per la postura scorretta, stress quotidiano, mancanza di attività fisica, rilassamento (ptosi del muscolo) o ipertono del muscolo, si accorcia, togliendo l’ovale definito e nascondendo il nostro “angolo”.⠀
linfostasi! Se non funzionano correttamente i linfonodi sotto la mandibola pian piano si creano i tessuti fibrosi, intrappolando i liquidi.⠀
scorretta alimentazione: che porta ad accumulare il tessuto adiposo sotto il mento, abbastanza difficile da togliere.⠀
ereditarietà: come spesso accade anche i fattori genetici influiscono sul doppio mento.⠀

Cosa dobbiamo fare?⠀
gli esercizi di postura, linfodrenaggio, streching e tonificazione⠀
migliorare la nostra alimentazione ⠀
controllare la nostra postura e cattivi abitudini. (post in arrivo)⠀
Per l’informazione sui corsi e abbonamenti scrivete in privato. ⠀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.